Autoassociation

Si usano i dati di input, anche come dati di output, con lo scopo di ottenere una funzione identità.

In realtà la funzione identità sarebbe poco utile, ma in questo modo i dati di input si possono comprimere, codificare o scopire strutture nascoste nei dati

Per comprimere basta usare un numero di neuroni nell'hidden layer inferiore a quello dell'input layer

associative learning

  • neurali/autoassociation.txt
  • Last modified: 2018/04/25 07:55
  • (external edit)