Sinapsi eccitatoria e inibitoria

torna al menu principale > modelli_di_sinapsi

Vedere spike-time dependent plasticity STDP

  • Le sinapsi statiche hanno un peso fisso (dopo l'addestramento)
  • Le sinapsi dotate di plasticità hanno un peso variabile

La plasticità sinaptica può essere di due tipi:

  • eccitatoria: il peso sinaptico è variabile tra zero e un massimo positivo;
  • inibitoria: il peso sinaptico è variabile tra zero e un minimo negativo.

Potenziamento eccitatorio: se l'attivazione del neurone post-sinapsi avviene subito dopo l'arrivo dello stimolo eccitatorio, il peso della sinapsi è rafforzato (incrementato fino a raggiungere il massimo positivo).

Depressione eccitatorio: al contrario, se l'attivazione del neurone post-sinapsi avviene prima dell'arrivo dello stimolo, la sinapsi risulterà indebolità (diminuito, o disattivata quando il peso arriva a zero).

NOTA: Le sinapsi inibitorie possono essere statiche, non stdp, in modo che la loro azione inibitoria permanga sempre, a tutelare la filosofia one_winner_take_all

Potenziamento inibitorio: se l'attivazione del neurone post-sinapsi avviene prima dell'arrivo dello stimolo, la sinapsi risulterà rafforzata (diminuita, fino a raggiungere il minimo negativo).

Depressione inibitoria: al contrario, se l'attivazione del neurone post-sinapsi avviene subito dopo l'arrivo dello stimolo eccitatorio, il peso della sinapsi è rafforzato (incrementato, o disattivato quando il peso arriva a zero).

Le variazioni dei pesi sono generalmente inversamente proporzionali alla distanza temporale tra stimolo e attivazione.

Esiste un valore oltre il quale attivazione ed eccitazione sono troppo distanti e non influenzano più la plasticità del peso sinaptico. La larghezza di questo intervallo di tempo massimo è chiamata Finestra STDP

In realtà ogni simulazione può adottare dei modelli diversi, ad esempio, in certi casi il potenziamento oppure la depressione avviene in modo identico su entrambi i tipi di sinapsi, se l'attivazione della cellula avviene entro un certo intervallo di tempo (indifferentemente positivo o negativo)

Altri modelli possono prevedere che la sinapsi viene potenziata se la frequenza di neuroni SNN supera un certo valore, depressa nel caso opposto.

  • neurali/sinapsi_eccitatoria_e_inibitoria.txt
  • Last modified: 2018/04/30 21:43
  • by profpro